Spaccio formato famiglia: in manette madre, figli e compagno

Arrestati anche il fratello e il nipote della donna. In tutto sono stati sequestrati quasi 5 kg di marijuana, tre serre e 5 mila euro in contanti.

La serra di marijuana scovata dai carabinieri

La coltivazione e lo spaccio di marijuana era l'attività di famiglia. Un business illegale e redditizio che coinvolgeva una 50enne, i suoi due figli di 23 e 32 anni, l'attuale compagno della donna, come pure il fratello e il nipote. Almeno stando a quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Breno che, nelle diverse abitazioni dei membri del nucleo familiare, hanno scovato quasi 5 chili di marijuana, tre serre e 5 mila euro in contanti. 

L'operazione antidroga è scattata lo scorso fine settimana: il primo a finire nel mirino dei militari è stato il compagno della donna. L'operaio 48enne è stato fermato mentre, a bordo della sua auto, stava andando al lavoro. All'interno della macchina sono stati scovati 229 grammi di marijuana e la perquisizione è stata estesa alla casa che l'uomo condivide con la nuova famiglia a Pian Camuno: qui i militari hanno trovato quasi un chilo e mezzo della stessa sostanza.

La marijuana veniva coltivata nell'appartamento dove vive la 23enne e in quello dello zio, sempre situati a Pian Camuno. Nel sottotetto della casa della ragazza sono infatti state sequestrate una ventina di piante, dell’altezza di circa un metro e mezzo ciascuna, pronte per essere raccolte. A casa allo zio sono invece stati scovati un barattolo contenente 35 grammi di marijuana, tremila euro in contanti e due serre che erano state appena smontate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo blitz a casa del nipote della 50enne: un pregiudicato 29enne nella cui camera da letto sono stati sequestrati quasi tre chilogrammi di marijuana e duemila euro, ritenuti provento di spaccio. Per tutti e sei i parenti sono scattate le manette: l'arresto è stato convalidato e il giudice ha disposto l'obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento