Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Per sfuggire all'ennesimo pestaggio la donna è uscita di casa, ma lui l'ha inseguita e ha continuato a picchiarla sotto gli occhi dei passati

Foto d'archivio

La lite e le botte. Ancora una volta senza alcun preciso motivo. Per sfuggire al marito violento è scappata dall'appartamento teatro di innumerevoli pestaggi ed è corsa in strada, ma lui l'ha inseguita e ha continuato, imperterrito, a picchiarla.

È successo a Pian Camuno, lunedì mattina. La fuga della donna, una 35enne egiziana, è servita quantomeno ad attirare l'attenzione dei passanti, che hanno assistito all'inseguimento e al pestaggio, dando l'allarme.

Immediato l'intervento dei carabinieri della stazione di Artogne: hanno sottratto la giovane donna dalle grinfie del marito, mettendo così fine a un incubo che durava da anni.

Il ricovero e la denuncia

Dopo il ricovero al pronto soccorso per le medicazioni del caso - la donna aveva ecchimosi sul volto e sul corpo e le era addirittura stata strappata una ciocca di capelli - la vittima ha trovato il coraggio di raccontare tutto, denunciando il marito: un 42enne egiziano.

Pestaggi e maltrattamenti di ogni tipo pare che andassero avanti da sei anni: subito dopo il matrimonio, il 44enne aveva cominciato a picchiare la donna che gli ha anche dato tre figli. Lei non l'aveva mai denunciato, proprio per paura di non veder crescere i suoi bimbi: il 44enne le aveva infatti fatto credere che, se l'avesse querelato, le avrebbero tolto i figli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 44enne sono scattate le manette, ma non si sono aperte le porte del carcere: sta scontando i domiciliari a casa di un parente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento