Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Piancogno

Urla e spintoni davanti alla chiesa: ubriachi, si sfidano armati di coltello

Blitz dei carabinieri a Piamborno, la notte di capodanno: denunciati due bresciani che davanti alla chiesa si stavano minacciando con un coltello

Chissà come sarebbe potuta finire, se non fossero intervenuti i carabinieri: i due si stavano minacciando con un coltello, uno a testa, proprio di fronte alla chiesa di Piamborno, la notte di capodanno. Parecchio ubriachi, alle prese con una classica lite per futili motivi: entrambi bresciani, di 23 e 53 anni, sono stati tutti e due denunciati per ubriachezza e porto di oggetti atti a offendere.

L'allarme è stato lanciato nel cuore della notte, intorno alle 2.30: da chi era rimasto ancora sveglio, e ha praticamente assistito alla scena, e da chi invece è stato destato dal crescente vociare dei due protagonisti della zuffa.

Una lite violenta, riferiscono i militari: un alterco inaugurato forse all'uscita di un locale, e poi proseguito per le vie del paese fino a raggiungere la chiesa. Proprio qui i due hanno avuto la malsana illuminazione: hanno entrambi estratto il coltello che nascondevano nel giubbotto.

Faccia a faccia armati di coltello

Novelli spadaccini, per fortuna non si sono feriti: si sono sfidati a parole, brandendo le loro lame, qualche coltellata sfiorata, uno spintone di troppo. Sul posto sono intervenute due pattuglie del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno: non è stato facile placare gli animi agitati dei due, che hanno cercato prima di divincolarsi e poi addirittura di fuggire.

Bloccati, non senza difficoltà, sono stati accompagnati in caserma, interrogati e denunciati. Il pronto intervento dei militari ha così evitato che potesse succedere qualcosa di grave, che la lite potesse degenerare in tragedia. Confermate le ipotesi della vigilia: una lite per futili motivi, ingigantita dall'alcol ingerito durante la notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla e spintoni davanti alla chiesa: ubriachi, si sfidano armati di coltello

BresciaToday è in caricamento