menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I macaron della "Pasticceria Roberto"

I macaron della "Pasticceria Roberto"

Tra Concesio e Erbusco, nasce il primo macaron allo champagne

La nuova ricetta del pasticcino amato da Caterina de' Medici nasce dalla collaborazione tra il pasticcere Giovanni Cavalleri e lo chef Philippe Lèveillè

Due stelle della ristorazione bresciana insieme per dare vita al primo macaron allo champagne. Dalla collaborazione tra Giovanni Cavalleri, pasticcere della "Pasticceria Roberto" di Erbusco, e lo chef stellato-Michelin Philippe Lèveillè, è infatti nato un nuovo dolce composto da un cuore di crema (panna, champagne e cioccolato bianco), avvolto in un croccante guscio di "meringa all'italiana". Non solo, all'interno della crema anche la "sorpresa" di distico di gelatina, preparato con champagne in purezza cristallizzato.

Lunedì 3 marzo si terrà la presentazione ufficiale al ristorante "Miramonti L’Altro" di Concesio, dove lavora come primo cuoco proprio Philippe Lèveillè.


Il macaron sarà il gran finale di una cena dedicata all'abbinamento tra cibo e Dom Pèrignon, durante la quale saranno servite portate quali: terrina di anguilla e fegato grasso d’anatra, mele caramellate e marmellata di cipolle; cappuccino di gamberi rossi, consistenze di topinambur e cacao di pomodoro; risotto alle animelle morbide e croccanti, spuma di parmigiano e sugo di vitello; petti di quaglia alla brace, cotti all’unilaterale con tartare di calamari e cosce di quaglie panate e salsa di salame piccante. Il tutto alla modica (si fa per dire) cifra di 240 euro. Da considerare, però, che si tratta di un tempio dell'eccellenza culinaria mondiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento