Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Brutale pestaggio in piazza, 3 ragazzi in ospedale: presi gli aggressori

Sono stati individuati e denunciati i presunti autori del raid di fine a maggio a Peschiera del Garda

Foto d'archivio

Sono stati individuati, identificati e denunciati dai carabinieri i presunti autori del folle raid di un paio di settimane fa in Piazza d'Armi a Peschiera del Garda, di fronte alla scuola di polizia: un vero e proprio pestaggio in cui ad avere la peggio erano stati tre giovani, finiti tutti in ospedale. Il più grave, con una frattura allo zigomo, è un ragazzo residente a Desenzano, che è ancora ricoverato.

Gli aggressori sarebbero sei ragazzi, tra cui due minorenni, tutti italiani e residenti proprio a Peschiera: per quattro di loro, i maggiorenni, è scattata una tradizionale denuncia alla Procura, mentre i due minorenni sono stati deferiti alla Procura dei minori.

I militari hanno ricostruito l'accaduto al termine di serrate indagini, incrociando sia le testimonianze dei feriti che di altre persone, oltre alle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Tutto era successo domenica 23 maggio, intorno alle 22.30 e in pieno centro al paese. Non è chiaro il motivo che avrebbe scatenato la furibonda lite: non si escludono i futili motivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutale pestaggio in piazza, 3 ragazzi in ospedale: presi gli aggressori

BresciaToday è in caricamento