Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Rubano un motorino, fanno benzina e scappano senza pagare: inseguiti due ragazzi

Il legittimo proprietario dello scooter è stato rintracciato dagli agenti

Foto d'archivio

LAGO DI GARDA. Mentre rientravano da Malcesine verso le 19.30 di giovedì, in prossimità degli uffici di Peschiera gli agenti della squadra nautica e di quella di terra della Polizia di Stato sono stati testimoni di una singolare scena.

In sella a un motorino, due ragazzi si sono allontanati in fretta e furia da un distributore di benzina. Subito dopo, a bordo di un altro scooter, il titolare della stazione di rifornimento si è gettato all'inseguimento dei due fuggiaschi, scappati senza pagare dopo aver fatto benzina.

Senza esitare, i poliziotti sono intervenuti per cercare di fermarli, riuscendo in breve tempo a bloccare uno dei due giovani, mentre scappava a piedi dopo aver abbandonato il motorino sul lungolago di Peschiera: si tratta di un cittadino marocchino senza fissa dimora, classe 1990. Il complice, purtroppo, è invece riuscito a farla franca.

Dopo alcuni accertamenti, il motorino è risultato rubato lo scorso 21 luglio a Bussolengo. Il legittimo proprietario è stato rintracciato dagli agenti, che hanno così potuto rendergli il veicolo. Per il 27enne fermato è invece scattata la denuncia a piede libero per il reato di ricettazione.

Fonte: Veronasera.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un motorino, fanno benzina e scappano senza pagare: inseguiti due ragazzi

BresciaToday è in caricamento