rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Latitante da più di un anno, se la spassava in vacanza sul lago

Beccato dai carabinieri in un bed&breakfast di Peschiera, risultava latitante da almeno un anno: era stato condannato a 2 anni e 3 mesi di carcere

E' stato intercettato dai carabinieri in un bed&breakfast di Peschiera del Garda, intento a fumare una sigaretta e pronto a spassarsela per qualche giorno sul lago: peccato che su di lui pendesse un mandato di cattura per una condanna a due anni e tre mesi, per vari reati (in particolare furti) che avrebbe compiuto in Italia tra il 2005 e il 2015.

Inevitabili allora le manette per N.O., rumeno di 35 anni che risulta residente in Germania, un anno fa condannato al carcere dalla Procura di Roma. Era un latitante in piena regola, in quanto risultava irreperibile: sulle sue tracce c'erano le forze dell'ordine di mezzo Paese. Negli ultimi mesi i carabinieri avevano intensificato gli accertamenti, fino appunto a intercettarlo in quel di Peschiera.

Di fronte ai militari l'uomo non ha opposto resistenza, ma ha raccontato la sua storia: si era rifatto una vita in Germania, lavorando come operaio in un'officina. La sua voglia di vacanza l'ha però tradito, beccato in un b&b a due passi dal lago. Ora è in custodia: dovrà scontare una pena di 2 anni, 3 mesi e 18 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante da più di un anno, se la spassava in vacanza sul lago

BresciaToday è in caricamento