Cronaca Centro / Via Fratelli Dandolo

Bottega chiude i battenti dopo oltre 100 anni: se ne va un pezzo di storia

CRONACA

Longeva come l'Italia unita, o quasi, la storica pescheria Lazzaroni chiude i battenti dopo ben più di un secolo di attività: aperta ancora nella seconda metà dell'Ottocento, nella piazza che poi verrà rasa al suolo per fare spazio alla nuova Piazza Vittoria, e da più di 60 anni nella storica bottega di Via Fratelli Dandolo. La decisione è presa: ultimi giorni di lavoro, poi dal 1 dicembre serrande abbassate per sempre.

Lo scrive Bresciaoggi: la storica pescheria oggi è gestita da Angelo Castellini e Pier Vincenzo Montagnini, i figli di Pierina e Bruna Lazzaroni. E' la quarta generazione dietro al bancone del pesce, ma dopo tante fatiche è il momento di arrendersi: in negozio infatti sono rimasti solo in tre, quando per portare a termine tutto il lavoro servirebbero almeno sei persone.

Quando provi a dire ai ragazzi gli orari e le mansioni, immediatamente rifiutano”, spiegano sconsolati i cugini Angelo e Pier Vincenzo. Davvero la fine di un'epoca, per tutta la città e non solo: un pezzo di storia che se ne va, che finché ha potuto ha resistito al boom dei supermercati e dei centri commerciali, la bottega di una volta, ma che quella volta non sarà più.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottega chiude i battenti dopo oltre 100 anni: se ne va un pezzo di storia

BresciaToday è in caricamento