Buttano il tricolore nella spazzatura: denunciati due giovani

Atti vandalici sul confine tra Brescia e Cremona, a Pescarolo: due giovani magrebini strappano la bandiera tricolore e la buttano nella spazzatura. Denunciati, rischiano migliaia di euro di multa

Sono giorni di indignazione e di un ritrovato nazionalismo a Pescarolo, paesino del cremonese confinante con la provincia di Brescia.

Due giovani immigrati marocchini di poco più di 20 anni hanno letteralmente strappato il tricolore dalla sede locale dell’ufficio postale, per poi farsi beffe della bandiera e gettarla nel bidone dello sporco.

Un atto ovviamente perseguibile, anche dal Codice Penale, come “offesa o vilipendio alla bandiera”, e che è stato prontamente ripreso dalle telecamere di sorveglianza, che hanno già permesso di identificare i due giovani vandali.

I due sono stati denunciati, e rischiano una multa fino a 1000 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al volante senza patente: folle fuga contromano, poi tenta di investire i carabinieri

  • Incidenti stradali

    Violento schianto all'incrocio nella notte: tre feriti, due sono giovanissimi

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

  • Cronaca

    Assalto al centro commerciale: vetrina sfondata, colpo al bar da migliaia di euro

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

Torna su
BresciaToday è in caricamento