menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archiivo

Foto d'archiivo

Sul tetto per pulire camino e grondaia, precipita per otto metri sotto gli occhi del figlio

L'uomo, un 77enne di Pertica Bassa, è stato trasportato al Civile in eliambulanza.

Erano saliti insieme sul tetto della loro abitazione di Pertica Bassa: padre e figlio volevano pulire la canna fumaria e sistemare le grondaie, in previsione dei primi freddi. 

Mentre toglieva le foglie dalla grondaia il padre, un 77enne, ha improvvisamente perso l'equilibrio, cadendo dal tetto della casa, situata in località Molino. Il figlio ha assistito alla scena e avrebbe pure provato ad afferrare l'anziano genitore. Non ci è riuscito e il 77enne è precipitato, finendo sull'asfalto del piazzale del ristorante sottostante. 

Un 'volo' di 8 metri, attutito - per fortuna -  da una recinzione di contenimento. Nonostante la brutta caduta, il 77enne non ha mai perso conoscenza. Soccorso prima dai volontari di Vestone, arrivati a bordo di un'ambulanza, è poi stato caricato, tramite un verricello, a bordo di un'eliambulanza e ricoverato al Civile di Brescia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento