menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina Quinzano: il vigilantes rimane in carcere

Il gip non concede la libertà vigilata e Mauro Pelella rimane in carcere

Mauro Pelella, il vigilante della Fidelitas che lunedì a Quinzano ha sparato uccidendo due rapinatori dopo un colpo in banca, rimmarrà in carcere. Una decisione che farà molto discutere perché l'uomo è da pochi giorni padre di una bambina (che potrebbe non avere ancora visto di persona) e sembra improbabile il rischio di fuga o inquinamento delle prove. Lo ha deciso oggi il gip, che non ha però convalidato il fermo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento