Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Coccaglio (Brescia): anche l'assessore paragona Orango-Kyenge

Un assessore leghista posta una foto di pessimo gusto dove il ministro viene messo vicino a una scimmia

Non sembra placarsi la polemica sulle offese razziste al ministro per l'integrazione Cecìle Kyenge. Dopo Roberto Calderoli, un altro assessore leghista del Bresciano, Agostino Pedrali (Coccaglio, Servizi sociali), condivide sulla sua pagina Facebook un'immagine di un orango paragonato al medico congolese. 

Il politico 'verde' commenta con quello che sembrerebbe pieno sarcasmo: "Dite quello che volete, ma non assomiglia a un orango, dai, guardate bene".

Pedrali, inoltre, prima che decidesse di togliere la sua pagina personale da Facebook, ha rincarato ulteriormente la dose. Dissertando sulla frenologia, ha commentato: "Osservo la negretta ministra, Lombroso non ha tutti i torti".

Il consigliere regionale lombardo del Pd, Gian Antonio Girelli, ne ha chiesto le immediate dimissioni. Sotto, una pietosissima comparazione tra l'animale e il ministro. 

orango-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coccaglio (Brescia): anche l'assessore paragona Orango-Kyenge

BresciaToday è in caricamento