Carmine: abusa in strada di una bambina, arrestato uomo di 43 anni

L'uomo, incensurato, sposato e padre di due figli, è stato arrestato con l'accusa di aver compiuto atti di natura sessuale su una bambina di 5 anni: l'avrebbe baciata sul petto e toccata nelle parti intime

Un 43enne originario del Bangladesh è stato arrestato dalla polizia di Brescia con l'accusa di violenza sessuale.

L'uomo, incensurato, sposato e padre di due figli, è accusato di aver compiuto atti di natura sessuale su una bambina di 5 anni, sua connazionale.

E' accaduto a Brescia nel quartiere Carmine, in pieno centro storico. L'uomo, titolare di un esercizio commerciale, ha avvicinato la bambina, figlia di un altro negoziante, con la scusa di volerle comprare un gelato.

Lungo il tragitto l'ha baciata sul viso e sul petto e l'ha toccata nelle parti intime. Una volta rientrata a casa la bambina ha raccontato l'accaduto ai genitori, che hanno sporto denuncia al Commissariato Carmine di Brescia.

Il racconto della piccola, sentita in audizione protetta con l'assistenza di una psicologa, è stato confermato dalle immagini raccolte dal circuito di videosorveglianza della zona.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 4 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento