Disastro ambientale: quintali di gasolio nei fiumi che attraversano la Bassa

Succede a Pavone Mella: la rottura di una cisterna ha provocato lo sversamento di circa 4mila litri di gasolio nel fiume Mella. La sostanza inquinante ha raggiunto anche l'Oglio

Allarme inquinamento a Pavone Mella: quintali di gasolio sono finiti in un canale di scolo per poi raggiungere ben due corsi d'acqua: il fiume Mella prima, l'Oglio poi. La segnalazione è partita da alcuni residenti di via Monsignor Davini a Pavone Mella: della vicenda se ne occupano l'Arpa e la polizia locale. 


Tutto è successo mercoledì, nel tardo pomeriggio: un forte odore di gasolio è stato avvertito nella zona di Davini. Viene dato l'allarme, la preoccupazione è alta: il gasolio, dalla rete fognaria, raggiunge rapidamente le rogge e la rete di affluenti del Mella. 

Sul posto intervengono tempestivamente la polizia locale, carabinieri, i tecnici dell'Arpa e i Vigili del Fuoco. L’emergenza viene in qualche modo arginata, con il posizionamento di alcune barriere di contenimento: ma il danno ormai è fatto e la chiazza oltrepassa gli argini raggiungendo anche il fiume Oglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiara l'origine dello sversamento: la rottura di un contenitore di carburante per riscaldamento di un'azienda, in fase di ristrutturazione, di via Pralboino. Sono in tutti 15mila i litri di gasolio contenuti nell'enorme cisterna, circa 4mila quelli che sarebbero finiti nei fiumi bresciani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento