Cronaca

Razzia nel vivaio: cavallo preso a bastonate resiste ai ladri

Malviventi in azione a Pavone Mella, nei pressi di un noto vivaio: rubano attrezzi e macchinari per quasi 20mila euro. Si accorgono anche di Halim, un cavallo arabo di valore: lo picchiano e lo frustano, lui resiste e scappa

Halim El Shalom non è un principe arabo, né tantomeno il protagonista di qualche racconto d’Oriente alla Sherazad. Halim è uno stallone di valore, un cavallo che stava ‘parcheggiato’ in un piccolo maneggio di Pavone Mella, ai lati di un noto vivaio. E’ stato picchiato e malmenato, ma ha resistito ai suoi probabili rapitori.

Malviventi in azione, in notturna, per compiere un vero e proprio saccheggio. Hanno portato via di tutto, dal vivaio: motoseghe e tagliaerba, attrezzi costosi per il florovivaismo, un motocoltivatore. Un bottino da 20mila euro, forse qualcosa di più.

Non contenti, hanno cercato di portarsi via anche il cavallo Halim. Hanno provato a convincerlo, con le cattive: bastonate e frustate, perfino tagli e ferite, come se fosse stato infilzato con una lama. Una violenza terribile, mentre lo stallone arabo cercava in ogni modo di resistere, inchiodandosi al terreno con i suoi zoccoli.

I ladri lo hanno allora lasciato lì, e sono scappati nella notte. Il cavallo ha vagato per qualche ora, poi è stato ‘intercettato’ da Carabinieri di passaggio: è stato riaccompagnato a casa, dove ha potuto riabbracciare il suo padrone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia nel vivaio: cavallo preso a bastonate resiste ai ladri

BresciaToday è in caricamento