rotate-mobile
Cronaca Passirano / Via Europa

Travolto in fonderia da un muletto: operaio grave al Civile 

L’uomo è rimasto schiacciato tra il mezzo e un forno: la prognosi è riservata

Un operaio di 52 anni, di casa a Maclodio, è ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia: vittima di un infortunio sul lavoro, avrebbe riportato ustioni e traumi da schiacciamento. L'uomo non sarebbe in pericolo di vita ma i medici si sono riservati la prognosi.

L’infortunio sul lavoro è avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì 23 novembre alla fonderia Metalpres Donati di Camignone di Passirano: il 52enne, dipendente della ditta, sarebbe rimasto schiacciato tra un muletto e il forno al quale stava lavorando.
La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri di Gardone Val Trompia e dei tecnici dell’Ats, che sono intervenuti sul posto per gli accertamenti del caso.

Stando a un prima ricostruzione, il 52enne sarebbe stato travolto da un muletto guidato da un collega, che  - per ragioni da chiarire - avrebbe perso il controllo del carrello di sollevamento finendo per schiacciare l’operaio contro il forno.
La chiamata ai soccorsi è scattata poco prima delle 17.30: sul posto si sono precipitate due ambulanze e l’elisoccorso. Il 52enne non avrebbe mai perso i sensi, nonostante i dolori lancinanti: dopo le prime cure, è stato trasportato d’urgenza, a bordo dell’eliambulanza, al Civile di Brescia e poi ricoverato in codice rosso. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto in fonderia da un muletto: operaio grave al Civile 

BresciaToday è in caricamento