rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Passirano

Bestie senza cuore sparano a una gatta con il fucile

L'episodio in una colonia felina di Passirano: nel corpo di una delle micie sono stati trovato diversi pallini di fucile

Se la sono presa con una gatta randagia, colpendola in pieno muso con una scarica di pallini di piombo. Il folle e barbaro gesto è avvenuto lunedì sera nelle campagne di Passirano, vittima una micia ospitata da una colonia felina del posto, censita dall'Ats e segnalata al Comune. 

Alle volontarie dell'associazione è bastato un veloce sguardo per comprendere che la micia era in condizioni critiche, ed è scattata la corsa dal veterinario. Una volta arrivati dal professionista l'inquietante scoperta: il corpo della gattina era pieni di pallini di fucile, alcuni finiti in gola.

Nella colonia, che si trova all'interno di una proprietà privata, i gatti vivono in completa libertà: a occuparsi di loro sono le volontarie dall’associazione 'La Casa del Gatto' di Provaglio d’Iseo, in collaborazione con l' Enpa di Brescia. Non sarebbe la prima volta che nella zona si verificano atti di violenza contro i piccoli felini. 

I responsabili del barbaro gesto, qualora venissero individuati, rischiano grosso: l'uccisione di animali è un reato penale punito dalla legge con la reclusione da 4 mesi a 2 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bestie senza cuore sparano a una gatta con il fucile

BresciaToday è in caricamento