Sequestro record in provincia: 4 milioni e mezzo di "coca"

Blitz della Guardia di Finanza nelle abitazioni di due giovanissimi albanesi, di 25 e 26 anni, entrambi arrestati e ora a Canton Mombello. Gestivano un giro di droga da 4 milioni e mezzo di euro

Un maxi-sequestro di droga come non se ne vedeva da un po', da mesi almeno. In tutto la Guardia di Finanza ne ha sequestrati più di 22 chili: valore di mercato oltre 2 milioni di euro, se venduta al dettaglio avrebbe potuto fruttare fino a 4 milioni e mezzo di euro. In manette ci sono finiti due giovanissimi albanesi: A.A., di 25 anni, e B.F., di 26.

Un giro d'affari sostanzioso. La droga arrivava dal Nord Europa, poi veniva smistata in tutto la provincia. Il centro di “controllo” era la Franciacorta, tra Passirano e Cazzago San Martino, dove punto abitavano i due spacciatori.

A finire nella rete per primo il 26enne B.F.: proprio a Passirano gli uomini della Gdf si sarebbero accorti di un viavai sospetto nella zona della sua abitazione. Pedinato e controllato a distanza, è stato colto in flagrante: fermato non appena uscito di casa, in auto nascondeva 6 chili di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento