Cronaca

Tragedia sfiorata: fuga di gas, 5 persone portate d’urgenza in ospedale

Sono cinque le persone ricoverate in ospedale lunedì sera: erano tutti nello stesso appartamento di Paspardo, dove si sarebbe registrata la pericolosa perdita di monossido di carbonio

Foto d'archivio

A conti fatti, una tragedia sfiorata: cinque persone sono state ricoverate in ospedale lunedì sera probabilmente intossicate da una perdita di monossido di carbonio. Sulle origini del malessere sono in corso i dovuti accertamenti medici.

Erano tutti all'interno dello stesso appartamento, a Paspardo, quando hanno cominciato uno alla volta a sentirsi male. L'allarme è stato lanciato intorno alle 21: sul posto, oltre ad ambulanze e automedica, sono arrivati anche i Vigili del Fuoco di Breno.

La perdita sarebbe stata comunque individuata, circoscritta e messa in sicurezza. Sono da verificare invece le condizioni degli intossicati, che potrebbero anche essere sottoposti al trattamento in camera iberbarica. Tra di loro fortunatamente non ci sarebbero bambini.

Nessuno dei cinque ricoverati ha però mai perso conoscenza. Tutti lamentavano nausa e malessere, le conseguenze delle pericolose inalazioni. Il monossido di carbonio è un gas a cui bisogna stare molto attenti: è inodore e insapore, ma quando viene respirato ha effetti micidiali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata: fuga di gas, 5 persone portate d’urgenza in ospedale

BresciaToday è in caricamento