Cronaca

Furibonda lite in famiglia, intervengono i carabinieri e arrestano un giovane

Intervenuti per sedare gli animi, nella stanza da letto di un 26enne i militari hanno trovato della droga

Foto d'archivio

Dalle urla, al litigio, alle minacce. I carabinieri sono intervenuti per cercare di riportare la calma in una famiglia residente a Paspardo, e una volta sul posto hanno scoperto l'attività illegale di un ragazzo di 26 anni. Il giovane era completamente fuori di sé e la situazione si è infiammata velocemente, tanto che senza una ragione avrebbe cominciato a minacciare pesantemente i familiari. A quel punto i genitori hanno chiesto aiuto ai carabinieri.

Dopo aver tranquillizzato il giovane, i militari delle stazioni di Cedegolo e Borno hanno approfondito i controlli. Nella stanza del 26enne, un magazzino della droga: 70 grammi di marijuana, alcune dosi di hashish e di cocaina. Il giovane, con alle spalle alcuni precedenti, è stato arrestato: ha passato la notte in caserma, in attesa della convalida del fermo che si svolgerà, in tribunale a Brescia, nelle prossime ore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite in famiglia, intervengono i carabinieri e arrestano un giovane

BresciaToday è in caricamento