menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partite di calcio, film e serie tv 'pirata': bloccati oltre 110 siti illegali

L'operazione 'Free Footbal' della Guardia di Finanza di Brescia ha portato al sequestro di 114 siti: offrivano contenuti audiovisivi a pagamento senza però aver un accordo con il distributore

Ben fatti, organizzati e facilmente accessibili a tutti gli utenti in cerca di partite, film e serie tv da guardare in streaming. Così la Guardia di Finanza di Brescia descrive i 114 siti web bloccati perché offrivano, in diretta e illegalmente, eventi sportivi, ma anche pellicole e serie coperte dal diritto d’autore. 

L’operazione “Free Football” - sviluppata dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia insieme al Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza di Roma - ha portato alla notifica di un decreto di sequestro preventivo dei 114 domini web, che sono sono stati attentamente monitorati dai militari.

I portali - si legge in una nota diffusa dalle Fiamme Gialle - operavano nel settore della diffusione illecita (in modalità streaming) di partite di calcio e contenuti audiovisivi a pagamento, in assenza di un accordo con il legittimo distributore. In particolare, è stato accertato che venivano offerti contenuti “pirata” sia  in diretta, che in modalità “streaming on demand”, cioè a richiesta degli interessati. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento