Cronaca

Niente mascherine e guanti, forbici non igienizzate: parrucchiere chiuso per 30 giorni

Foto d'archivio

Niente mascherine e guanti ai dipendenti, strumenti da taglio non igienizzati: queste le gravi accuse nei confronti di un parrucchiere di Montichiari, chiuso dalla prefettura per 30 giorni con l'accusa di non aver rispettato le norme anti-contagio previste dall'ordinanza 580 di Regione Lombardia.

Il titolare del negozio è inoltre recidivo e, sempre per inottemperanza alle normative sul Coronavirus, era già stato sanzionato a inizio agosto. Tra avvisi e sanzioni, alla fine gli interventi della polizia locale son stati ben tre, ma - visto il comportamento inveterato - la Prefettura ha preso una decisione drastica: serrande abbassate per un mese intero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente mascherine e guanti, forbici non igienizzate: parrucchiere chiuso per 30 giorni

BresciaToday è in caricamento