menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
campeggio

campeggio

Campeggio finito male: 17 ragazzi in ospedale

Colti da malore durante il viaggio di ritorno dal Trentino, un gruppo di giovani tra i 10 e i 14 anni è stato costretto a passare una notte in ospedale a Rovereto.

Forte mal di pancia e crampi allo stomaco. Con questi sintomi, un gruppo di 17 ragazzi bresciani, dell’Oratorio di Santa Maria Assunta di Chiesanuova, è stato costretto a una visita d’urgenza all’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto durante il viaggio di ritorno dal Trentino verso casa. 

Della comitiva facevano parte complessivamente 39 ragazzi. Dopo il soggiorno di una settimana presso un campeggio in Val di Non, ieri era previsto il ritorno a Brescia. Sull’autostrada A22 però il pullman sul quale viaggiava la comitiva è stato costretto a fermarsi per i dolori intestinali dei viaggiatori. Visto che la situazione non accennava a migliorare, gli accompagnatori adulti hanno pensato di chiedere aiuto ad una pattuglia della Polizia stradale per scortare - letteralmente - l’automezzo verso l’ospedale. 

Una volta giunti a Rovereto, i giovani doloranti sono stati visitati d’urgenza presso il pronto soccorso. Per la maggior parte di loro, 12 su 17, si è reso necessario il ricovero. A quanto pare il malore collettivo potrebbe derivare dall’assunzione di un dolce preparato con ingredienti compromessi, dolce che solo una metà dei ragazzi in campeggio avrebbe mangiato. Nei prossimi giorni gli accertamenti che verranno effettuati daranno le risposte che i genitori - avvisati d’urgenza ieri sera - si attendono. La notizia è riportata stamane sul Giornale di Brescia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento