menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Festa al parco acquatico, ragazzo si tuffa in 50 cm d'acqua: è grave

Il giovane è stato portato in elicottero al Civile di Brescia

Un tuffo vietato, una serata di divertimento che assume connotazioni drammatiche: è quanto successo al parco Le Vele di San Gervasio, dove era in corso la festa di Ferragosto. 

In quel momento - erano da poco passate le 20.40 - l'uso delle piscine era vietato ed era stato fatto presente anche alle persone presenti, fanno sapere i responsabili dell'impianto, ma un ragazzo di 26 anni ha deciso ugualmente di farsi un tuffo. Ha scelto però una vasca in cui c'erano 50 centimetri d'acqua e l'impatto col fondo è stato molto violento.

Le sue condizioni sono apparse gravi fin dal primo momento. Recuperato dalla piscina, è stato subito lanciato l'allarme al 112, che ha inviato sul posto due ambulanze e l'elisoccorso; una volta stabilizzato, il giovane è stato portato in volo all'ospedale Civile di Brescia per il ricovero in codice rosso. Sul caso indagano i carabinieri di Verolanuova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento