Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Centro / Largo Torrelunga, 7

Parco dell’Acqua: conto alla rovescia per la ‘vera’ inaugurazione

A dicembre il via alle nuove iniziative promosse da AmbienteParco, dalla mostra permanente 'Natur.Acqua' all'esposizione del CNR di Genova 'Agorà'. Da non perdere anche i percorsi interattivi, interni ed esterni

Il Parco dell’Acqua di Largo Torrelunga non resterà a secco ancora per molto. Ce lo conferma proprio questa mattina il responsabile relazioni esterne di AmbienteParco Fabrizio Gatti, che ci ha concesso in anteprima un piccolo giro di perlustrazione nelle strutture interne ed esterne. Certo, quelle esterne sono già visibili e ci si può già avvicinare, dall’area della Ciclofficina che ha già ospitato un evento al parco giochi in fase di costruzione, fino al canale che in occasione di M’Illumino di Meno 2011 si è fatto conoscere in tutta Italia per le sue luci e i suoi colori, e poi la casa in legno che presto ospiterà una vera e propria casa a consumo sostenibile, senza sprechi di acqua e con un bell’impianto fotovoltaico, o il ristorante Mondo Liquido per un pranzo, una merenda, un aperitivo o una cena.

“La vetrata che si è crepata si è rotta a causa di un errore umano – ci spiega Gatti – diciamo a causa di una martellata un po’ troppo forte. E’ stato un grosso danno anche per noi ma purtroppo sono lavori che necessitano di molto tempo, pioggia permettendo. Ma siamo tranquilli perché entro i primi di dicembre sarà tutto risolto”. Qualcuno in città ha parlato di un allagamento, ma questo non è vero: “Non si è allagato niente, semplicemente abbiamo svuotato l’acquario per poter cambiare il vetro, trasferendo provvisoriamente i pesci”.

E così si aspetterà ancora un mesetto (ma un po’ di attesa non fa mai male) per la mostra permanente ‘Natur.Acqua’, un’esposizione interattiva più unica che rara a Brescia e Provincia, che vuole sensibilizzare i visitatori sull’importanza del rispetto e del risparmio dell’acqua nei consumi quotidiani, con giochi per i più grandi e per i più piccoli, spazi informativi e tanto altro ancora. Un successo annunciato? Diciamo che la mostra ‘Semplice e Complesso’ alla fine ha portato quasi 8mila ragazzi, a cui si aggiungono altri 4mila liberi cittadini.

Quasi in contemporanea verrà inaugurata anche Agorà, mostra scientifica interattiva e temporanea organizzata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR di Genova, che prenderà il posto delle attuali esposizioni che richiamano la biennale ArtBrescia. AmbienteParco ha preso in gestione quello che per quasi un secolo è rimasto l’unico esperimento statale di studio e riproduzione della fauna ittica, e che per quasi 30 anni è rimasto invece inutilizzato in città.

“Si può dire che in questi due anni siamo proprio esplosi – conclude Gatti – abbiamo fatto tante iniziative, abbiamo lavorato con le scuole e con le aziende, siamo pronti alle prossime sfide, per creare un parco sulle energie rinnovabili e per rendersi conto degli sprechi, e che un’energia sostenibile è davvero possibile”. Le collaborazioni già ci sono (Ikea, Aprica, Unicef, Slow Food..), le idee pure: il 2012 sarà un anno da non perdere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco dell’Acqua: conto alla rovescia per la ‘vera’ inaugurazione

BresciaToday è in caricamento