Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Paratico

Giovane uomo minaccia di buttarsi nel vuoto: panico in paese

Attimi di panico, poi l’intervento dei sanitari e dei carabinieri

Serata ad alta tensione in un condominio di Paratico: un uomo di 42 anni, residente nel palazzo, minacciava di togliersi la vita gettandosi nel vuoto, nell'androne dei garage condominiali. Ad evitare il peggio è stato il tempestivo intervento dei sanitari del 118 e dei carabinieri del Radiomobile di Chiari.

È accaduto poco prima delle 20.30 di lunedì 17 luglio, in una tranquilla zona residenziale del paese del Sebino: a dare l’allarme sarebbero stati gli altri condomini, preoccupati per lo stato di forte agitazione del 42enne e dai suoi drammatici intenti. 

Tempestivo l’intervento dei soccorsi: in pochi minuti è sopraggiunta un’ambulanza dei volontari di Sarnico e un’automedica, oltre a una pattuglia dei carabinieri e a una squadra dei vigili del fuoco. Gli uomini del 118 e i militari hanno immediatamente capito che la situazione era molto seria: l'uomo stava infatti per lanciarsi nel vuoto.

Grazie alla trattativa intavolata dai soccorritori è stata evitata la tragedia: una volta messo in sicurezza e calmato, il 42enne è stato portato all’ospedale di Iseo per le cure del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane uomo minaccia di buttarsi nel vuoto: panico in paese
BresciaToday è in caricamento