menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paratico: infermiere 58enne tenta il suicidio, salvato dai Carabinieri

L'uomo, residente del Milanese, era scomparso da casa da quattro giorni, dopo aver annunciato l'estremo gesto in un biglietto lasciato ai suoi cari

Il 5 ottobre scorso, un infermiere 58enne (residente nel Milanese) si era allontanato da casa lasciando un biglietto con su scritte le sue ultime volontà e un messaggio d'addio per i suoi cari.

Dopo la denuncia di scomparsa, immediate erano scattate le ricerche da parte delle autorità, ma dell'uomo nessuna traccia.

Mercoledì, quando ormai le speranze si erano ridotte a un lumicino, è arrivato invece il lieto fine, grazie al pronto intervento dei carabinieri di Chiari.

I militari, infatti, hanno individuato il 58enne mentre cercava di farla finita a Paratico, pronto a gettarsi nelle acque del lago d'Iseo.

Dopo un lungo colloquio, gli agenti sono riusciti a farlo desistere dall'estremo gesto e l'hanno accompagnato in ospedale, dov'è tuttora ricoverato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

social

Le acque si abbassano, l'antico "castello" riemerge dagli abissi del lago

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento