Serve una strada: ruspe spianano gattile con dentro gli animali

E' quanto accusa l'Oipa, secondo la quale, venerdì scorso a Paratico, delle ruspe avrebbero distrutto un gattile per far posto a una strada comunale: trovato un animale morto, altri sono "scomparsi"

Denunciamo il fatto alle commissioni preposte e al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Corrado Passera, chiedendo sanzioni pesanti e sospensione dei lavori e invitiamo tutti a non servirsi dell'impresa edile che ha causato il doloroso incidente finché non sarà fatta completa luce sull'accaduto.

Lo afferma Cristiana Muscardini, vicepresidente dell'Intergruppo per la protezione animali al Parlamento europeo, in relazione alla segnalazione dell'Oipa di Brescia che ha denunciato la distruzione di un gattile a Paratico travolto dalle ruspe impegnate nella costruzione di una strada comunale.

Secondo quanto riferito dall'Organizzazione per la protezione degli animali, venerdì scorso il gattile, riconosciuto dalla Asl e accudito dai volontari Oipa di Brescia, è stato raso al suolo dalle ruspe incaricate dal Comune di iniziare i lavori per la costruzione di una nuova strada.

L'Oipa aveva concordato con il vice sindaco lo spostamento della colonia proprio per far spazio ai lavori previsti per settembre ma gli interventi sarebbero partiti senza dare preavviso ai volontari. Nelle casette di legno erano ospitati 11 gatti adulti e 4 micini di 20 giorni non ancora svezzati.

Le ruspe hanno distrutto e spianato tutta l'area e i volontari, arrivati subito dopo, hanno trovato alcuni gatti adulti vivi e un gattino morto. Secondo l'Oipa quelli che mancano all'appello potrebbero essere stati uccisi e portati via con le macerie.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento