Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Papa Francesco I: la festa dei semplici in piazza San Pietro

Jorge Mario Bergoglio, argentino di 76 anni, è il nuovo Papa. Subentra al dimissionario Benedetto XVI con il nome di Francesco I. I fedeli: "Sarà un papa della pace, alla mano. Con lui la Chiesa ripartirà"

Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco I

Felice ed emozionata per la fumata bianca, si interrogava se fosse davvero un italiano o no il nuovo Papa. Forse quel gabbiano che più volte si è posato sul comignolo dalla Cappella Sistina, quasi fosse anche lui in attesa dell'Habemus Papam, era il presagio di un nome che non era stato colto.

In fondo San Francesco amava gli animali. E all’annuncio di ‘Francesco I’ piazza San Pietro è sembrata attonita. E finalmente la gioia è potuta esplodere quando ha capito che era il cardinale argentino Bergoglio il nuovo pontefice. Una vera festa latino americana ai piedi del sagrato è durata fino a tarda sera con tanto di trenini, tamburelli, sbandieramenti e urla da stadio.

Papa Francesco I:
a Malgrate la delusione per Angelo Scola

Una piazza, ma tanti stati d’animo, come tante erano state le ore di attesa sotto la pioggia. Ma mai quanto quel tempo ‘’interminabile’’ tra la fumata bianca e l’affaccio alla loggia. I fedeli erano impazienti. Facevano calcoli, pronostici, ipotesi...e azzardavano nomi, più di uno. A seconda dei momenti mutavano le loro convinzioni: alla fumata bianca, su tutti, emergeva Scola, all’affaccio dell’Habemus Papam hanno ipotizzato che si trattasse del francescano O’Malley per il nome scelto.

Quando hanno sentito Bergoglio per un attimo sono sembrati essere confusi. Solo il volto del nuovo Papa ha dato loro quella certezza che cercavano, rincuorati dalle sue parole. Che i fedeli hanno giudicato ‘’semplici’’ e ‘’sincere’’. ‘’Un papa alla mano‘’, lo hanno definito. Ma soprattutto il primo Papa latino americano. Il primo Papa gesuita. Il primo Papa argentino. Ad incantare la folla è stata la sua scelta di richiamarsi ai valori di San Francesco.

‘’Questo vuol dire – hanno osservato in molti – che la Chiesa ha deciso di rifondarsi, di scegliere di stare dalla parte degli umili, di più poveri. Quel Papa ‘’preso alla fine del mondo’’ con poche parole ha già dato un forte segnale ai fedeli, che hanno subito recepito il messaggio. Quel Papa che li ha fatti subito sentire protagonisti chiedendo loro di pregare per lui prima di impartirgli la benedizione. E non appena ciò è avvenuto, a bassa voce in tanti hanno favorevolmente commentato la sua scelta.

San Pietro in festa-2‘’Sarà un papa della pace – ha commentato Juliana, argentina di 27 anni, che vive a Roma da due mesi per uno stage di relazioni internazionali - lui come vescovo di Buenos Aires ha portato la pace con il governo, che è noto nel mio Paese non essere molto amico della Chiesa. E’ una persona che cerca di essere vicino agli altri, molto alla mano, semplice e anche se cardinale cammina per le strade come tutti noi. Con questa scelta la Chiesa ha deciso di ripartire’’.

E in molti tra i latino americani sono d’accordo che con Francesco è la ‘Iglesia’ ad aver fatto una scelta di fondo: ‘’rivitalizzarsi creando una nuova gerarchia, capovolgendo quella attuale’’. C’è chi sottolinea che adesso, ‘’con lui non ci sara’ più una Chiesa teorica, ma basata sulla sua esperienza pastorale’’. Contenti gli statunitensi perchè ‘’gesuita".

Contenti i messicani ‘’perchè semplice’’. Contenti gli italiani perchè ha scelto di rifarsi al loro "Santo preferito". E quella piazza che per due giorni è sembrata composta da tanti piccoli segmenti, tante bandiere diverse, oggi si è unita nel nome di San Francesco.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco I: la festa dei semplici in piazza San Pietro

BresciaToday è in caricamento