rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Iseo

Pantera del Sebino: "Credevo di aver comprato un gatto gigante"

Nuove rivelazioni sul caso della pantera delle Torbiere del Sebino: un uomo residente a Provaglio d'Iseo ha ammesso di aver 'perso' "un gatto esotico in continua crescita". Che sia davvero la pantera che tutti cercano?

“Pensavo fosse un gatto.. e invece potrebbe essere la pantera che tutti cercano”. Una testimonianza forse decisiva per dare una sferzata altrettanto decisiva alla caccia alla pantera che si starebbe ancora aggirando tra le Torbiere del Sebino. Raccontata sulle pagine de Il Giorno, la storia narra di un uomo residente a Provaglio d'Iseo che avrebbe ammesso di aver smarrito un cucciolo di felino.

L'animale sembrava un gatto norvegese delle foreste, o un "maine coon" del Nord America: due gattoni di stazza considerevole, e che quindi lo avrebbero tratto in inganno. Perchè con il passare del tempo il gattino sarebbe cresciuto a dismisura, prima di allontanarsi di punto in bianco lasciando casa e padrone.

Un cucciolo di pantera venduto come un gatto esotico? Certo la storia un po' di acqua la fa, ma pare sia questa l'ultima – e per ora unica – pista rimasta agli investigatori. Cacciatori di pantere ancora in guardia: il felino disperso sarebbe lungo poco più di un metro, e quindi ancora un cucciolo, lascerebbe tracce di sé tipiche di un animale abituato alla cattività.

Le ricerche continuano, e l'ipotesi del gattone scambiato per una pantera porta con sé un curioso precedente. E' successo poco meno di tre anni fa: avvistamenti in ogni dove, nelle campagne della Val d'Elsa, provincia di Firenze. Anche in quel caso ricerche forsennate, e testimonianze. L'animale venne in effetti ritrovato, a Sciano: ma era appunto un gatto gigante, di razza "maine coon". Si chiamava Re Sole, dal peso di 9 chili: ma ci sono esemplari che possono pesarne anche 15.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pantera del Sebino: "Credevo di aver comprato un gatto gigante"

BresciaToday è in caricamento