menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

L'Oglio restituisce il corpo senza vita della donna scomparsa

Nel primo pomeriggio di domenica è arrivata a conclusione la drammatica vicenda della 70enne che si è buttata nel fiume

Nel quarto giorno di incessanti ricerche, il fiume Oglio ha restituito il corpo senza vita della 70enne scomparsa giovedì. Attorno alle 13 a Palazzolo, in località Bravadorga, i volontari hanno avvisto il cadavere, adagiato sul letto del fiume in un ansa. Da un paio di giorni il livello del fiume era stato abbassato, trattenendo l'acqua a monte  delle chiuse di Sarnico.

Dopo avere avvisato i familiari della donna, originaria proprio di Palazzolo ma residente a Castelli Calepio, nella Bergamasca, il corpo della 70enne è stato recuperato e affidato al medico legale per le operazioni di rito. La salma è stata successivamente presa in carico dall'agenzia di onoranze funebri, prima di essere affidata ai parenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento