menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dagli insulti alle coltellate, violenta lite fuori dal bar: due feriti

L'episodio nella serata di martedì a Palazzolo: a scatenare la lite, poi degenerata nel sangue, sarebbe stato il furto di una bicicletta

PALAZZOLO. L'ennesima lite scoppiata per futili motivi è degenerata nel sangue. Protagonisti due uomini di origine marocchina,  di 51 e 33 anni, da tempo residenti nella nostra provincia. Le scintille sarebbero nate all'interno del bar Bella vita di via Brescia: tra i due sarebbero volate parole grosse.

Una volta fuori dal locale i due uomini sarebbero venuti alle mani, scambiandosi calci, pugni, ma anche colpi con un oggetto tagliente - un coltello o il collo di una bottiglia - che non è stato trovato dai carabinieri di Palazzolo accorsi sul posto. A lanciare l'allarme, intorno alle 22 di martedì sera, alcuni residenti.

Quando i militari sono arrivati, i due litiganti - feriti al volto e alle gambe - gli sono corsi incontro chiedendo aiuto. Entrambi sono stati medicati dai sanitari del 118 e trasportati in ospedale: il 51enne al Civile di Brescia, il 33enne a Chiari. Le loro condizioni non sono gravi: la prognosi è infatti inferiore ai 20 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Lombardia, vaccino anti Covid 50-59 anni: quando e come prenotare

  • Cronaca

    Lumezzane: ritrovato sano e salvo il 20enne Mubarik Khizar

  • Cronaca

    Ha solo 20 anni, ma è già una narcotrafficante: presa con 100 grammi di cocaina

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento