Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Palazzolo sull'Oglio

Giovane uomo annegato nel fiume Oglio: si è trattato di un gesto estremo

È stato identificato il corpo senza vita rinvenuto nel fiume Oglio: la vittima è un 39enne di casa a Palazzolo.

Sembra ormai risolto il giallo dell’uomo caduto dal ponte dell’autostrada A4 e trovato, ormai senza vita, nelle acque del fiume Oglio. Gli inquirenti non avrebbero più alcun dubbio: si sarebbe trattato di un gesto volontario. Identificata anche la vittima: è un 39enne di casa a Palazzolo sull’Oglio.

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di venerdì. Stando a quanto ricostruito, l’uomo avrebbe raggiunto il ponte a bordo del suo motorino, che è stato ritrovato proprio a pochi metri dal punto da cui si è poi lanciato nel vuoto. La testa affolla da mille pensieri, poi il drammatico gesto: avrebbe scavalcato la balausta, prima del ‘volo’ nel fiume Oglio che scorre sotto al ponte.

Un dramma, l’ennesimo, che ha scosso l’intera comunità di Palazzolo, dove l’uomo era cresciuto e viveva con la famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane uomo annegato nel fiume Oglio: si è trattato di un gesto estremo

BresciaToday è in caricamento