Non risponde al telefono per ore, lo trovano senza vita sul divano di casa

La tragedia si è consumata giovedì probabilmente a causa di un malore. La vittima è un 59enne di origini marocchine trovato senza vita in casa

Foto d'archivio

L'hanno trovato morto in caso, steso senza vita sul divano: dai primi accertamenti medico-legali pare si tratti di un decesso per cause naturali. Dell'accaduto si stanno comunque già occupando i carabinieri, intervenuti per i rilievi. Pare esclusa l'ipotesi della morte violenta, così come quella del suicidio: in ogni caso le indagini sono ancora in corso.

L'allarme è stato lanciato da alcuni conoscenti, nel pomeriggio di giovedì a Palazzolo sull'Oglio: l'uomo, un 59enne di origini marocchine residente in Via Firenze a San Pancrazio, da diverse ore non rispondeva al telefono, circostanza che ha fatto preoccupare gli amici. 

Carabinieri e pompieri alla porta

In pochi minuti i militari e i Vigili del Fuoco si sono presentati alla sua porta: dopo aver accertato che non rispondeva, i pompieri hanno sfondato la porta e hanno fatto irruzione nell'appartamento. Sul posto era stata fatta arrivare anche un'ambulanza: niente da fare, purtroppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. La notizia si è diffusa rapidamente nel quartiere: i residenti sono stati inevitabilmente allertati dall'insolito movimento. C'erano anche gli agenti della Polizia Locale, chiamati a gestire la viabilità fino al termine delle delicate operazioni. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria. A breve sarà riconsegnata alla famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento