rotate-mobile
Cronaca Palazzolo sull'Oglio

Presepe del paese preso di mira dai vandali: decapitato Gesù Bambino

"Uno dei più brutti sfregi alla nostra religione"

Vandali in azione a Palazzolo sull'Oglio, dove ignoti – ma pare si tratti di un gruppo di ragazzini – si sono resi protagonisti di un gesto esecrabile contro il presepe allestito nel quartiere San Rocco, davanti alla chiesa parrocchiale di San Paolo.

I vandali si sono 'divertiti' a mutilare la statua di Gesù Bambino, ritrovata senza testa, braccia e piedi. Quanto accaduto è stato denunciato sui social anche dalla sezione locale della Lega: "Uno dei più brutti sfregi alla nostra religione ed al buon senso è stato messo in atto da vandali senza coscienza – si legge sulla pagina Facebook –, condanniamo a voce alta quanto successo al presepe della parrocchia di San Paolo in San Rocco".

Ad accorgersi di quanto avvenuto, nella giornata di lunedì, è stato il parroco don Paolo Salvadori. A Montichiari, intanto, sono state recuperate le tre statue rubate dal presepe la notte di capodanno – Gesù Bambino, il bue e l'asinello – grazie al pronto intervento dei carabinieri, che sono riusciti a rintracciare i responsabili. Speriamo che anche a Palazzolo si riesca a identificare gli autori del gesto sacrilego.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presepe del paese preso di mira dai vandali: decapitato Gesù Bambino

BresciaToday è in caricamento