menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti alle pompe di benzina: non c'è pace ptra Chiari e Palazzolo

Sono diversi i distrubutori della zona che negli ultimi mesi hanno subito furti a bar e colonnine self-service. Una di queste, a Palazzolo, è stata divelta da terra dopo essere stata trainata da un camioncino

Continua la caccia ai ladri dei distributori di benzina che, tra Chiari e Palazzolo, continuano ad assaltare bar e colonnine self-service per l’incasso della banconote.
 

Sono diversi ormai i distributori colpiti: spesso a essere rubati sono incassi da migliaia di euro. Come al gestore del distributore «Esso» in via Bergamo a Palazzolo, gestito dalla famiglia Zanini.

Nella notte tra il 20 e il 21 la macchinetta self-service è stata letteralmente divelta dal cemento su cui era stata fissata.

Al distributore «Agip» di via Milano, sempre a Palazzolo,  è stato invece derubato il bar tabaccheria gestito da Mauro Marchetti. I ladri sono entrati di notte forzando una saracinesca.

Stessa dinamica sulla strada statale 11, alla «Erg» di Rovato, dove – per ben cinque volte in due anni – dei malviventi sono entrati di notte rubando la merce del bar e l'incasso delle video-slot.

Il 24 maggio, al distributore «Agip» in via Castelcovati, a Chiari, sono stati rubati soldi e merci. Lo stesso furto si era già verificato pochi mesi prima, a ottobre.

Questi furti continuano ormai dai mesi, e smbra non esserci pace per i gestori dei distributori e dei bar delle pompe di benzina della zona. Ogni sera, prima di chiudere, viene portato via dai locali il più possibile, aspettando il prossimo furto, i prossimi danni da ripagare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento