Cronaca Palazzolo sull'Oglio / Via Sgrazzutti

Cadavere di un uomo nel fiume sotto il ponte della ferrovia, ritrovamento shock

La drammatica scoperta nel primo pomeriggio di venerdì a Palazzolo. L’uomo sarebbe precipitato dal ponte della ferrovia

Drammatica scoperta a Palazzolo: il corpo senza vita di un uomo di 60 anni è stato ritrovato, nel primo pomeriggio di venerdì, nel fiume Oglio, nei dintorni di via Sgrazzutti. A dare l'allarme, attorno alle 14.30, alcune persone che passeggiavano lungo i sentieri del parco fluviale: hanno notato un corpo esanime nel corso d’acqua e hanno chiamato il 112.

In pochi minuti sono sopraggiunte le ambulanze e i Vigili del Fuoco. Una corsa inutile: per l’uomo non n c'era ormai più nulla fare e i sanitari non hanno potuto far altro che constare il decesso. Sul posto si sono precipitati anche i Carabinieri e la Polizia locale che hanno isolato l’area.

Sarebbe da escludere l'eventuale responsabilità di terzi: sul corpo del 60enne non sarebbero infatti stati trovati segni che lascino pensare a una morte violenta. L’ipotesi più probabile sembra quella del gesto estremo: l’uomo si sarebbero buttato dal ponte della ferrovia che sovrasta il corso d’acqua. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere di un uomo nel fiume sotto il ponte della ferrovia, ritrovamento shock

BresciaToday è in caricamento