menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beppe Grillo a Palazzolo: «Se non andiamo alle elezioni sarà guerra civile»

Il comico genovese, arrivato nel bresciano per sostenere i candidati sindaco del Movimento 5 Stelle, ha tenuto un comizio nella «capitale» dell'Ovest: «Per prima cosa cambieremo parte della Costituzione»

"La prima cosa che faremo è modificare la Costituzione con due strumenti basilari: referendum senza quorum e destinazione d'uso delle tasse".
Com'era da aspettarsi, è partito subito con gli effetti speciali il comico Beppe Grillo, nel primo dei suoi due comizi bresciani (il secondo a Desenzano).

- Desenzano, altro comizio di Beppe Grillo: «Devono fallire le banche, e non le famiglie!»

Ad attenderlo al parco «Metelli» a Palazzolo circa trecento persone che, sfidando la pioggia, sono rimaste in piedi sotto gli ombrelli per ascoltare il discorso di sostegno alla candidatura di Angelo Scaratti, Movimento 5 Stelle, a sindaco della «capitale» dell'Ovest.


"Se non andiamo alle elezioni - ha poi aggiunto - scoppierà la guerra civile". E, riferendosi ai dati angoscianti sul numero di suicidi tra i disoccupati - uno al giorno, secondo le ultime statistiche - ha poi concluso: "Ci stanno portando alla disperazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento