rotate-mobile
Cronaca Paitone

Vuole comprare un televisore, ma viene legato, imbavagliato e pestato a sangue

Aveva trovato un annuncio su internet

Pestaggio e rapina a Paitone: legato e imbavagliato per 300 euro. La vittima è un 30enne di origini ghanesi che vive nella Bassa Bresciana. Si sarebbe presentato a Paitone per incontrare alcune persone, dopo aver visto un annuncio su internet, per acquistare un televisore. A prima vita, un affare: 300 euro per una smart tv di ultima generazione.

Truffato, picchiato e rapinato

Ma dietro all'occasione, c'era la truffa: anzi la rapina. Il 30enne, arrivato a Paitone, è stato invitato a salire in un appartamento al primo piano di una palazzina: qui sarebbe stato aggredito da quattro persone, legato e imbavagliato e picchiato a sangue, oltre ovviamente che derubato dei 300 euro che aveva con sé.

A dare l'allarme un amico del 30enne, che l'ha accompagnato ma è rimasto di sotto e sarebbe stato allertato dalle urla. Il truffato è stato medicato e trasferito in ospedale: i quattro uomini trovati all'interno dell'appartamento - di età compresa tra i 29 e i 50 anni - sono stati tutti denunciati, ora indagati in stato di libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole comprare un televisore, ma viene legato, imbavagliato e pestato a sangue

BresciaToday è in caricamento