Cronaca

Ragazzini rubano al minimarket, i genitori ringraziano i carabinieri per la denuncia

Dopo aver rubato l'incasso di un supermercato, grazie alla videocamere sono stati fermati dai i militari.

Immagine di repertorio

Una denuncia per furto, per un misero bottino da 200 euro. Costerà carissima a due minorenni incensurati la "bravata" compiuta all'interno di un minimarket del loro paese, Paitone. Ne dà notizia Valle Sabbia News. 

I fatti. Due ragazzini di soli 15 e 16 anni hanno preso di mira un piccolo supermercato del Comune. Dopo avere atteso che la cassiera si allontanasse dal registratore, i due hanno aperto il cassetto e hanno prelevato le banconote in esso contenute, per un valore di circa 200 euro. 

La cassiera però ha intravisto i due, ed ha chiamato i carabinieri della locale stazione. Nel giro di poche ore, grazie alle fotografie dei due, ricavate dalle immagini delle videocamere, i militari sono riusciti a dare un nome ai due volti. I genitori, dopo che è stata loro recapitata la denuncia, hanno ringraziato i carabinieri. Non capita spesso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini rubano al minimarket, i genitori ringraziano i carabinieri per la denuncia

BresciaToday è in caricamento