Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Esce a cercar funghi, poi scompare: notte di paura nei boschi

L'hanno cercato tutta la notte prima di ritrovarlo all'alba, sano e salvo: la brutta disavventura di un pensionato bresciano che era uscito a funghi

Notte di paura per un 69enne di Paisco Loveno che a quanto pare era uscito, mercoledì pomeriggio, in cerca di funghi: a quanto pare soffrirebbe di vuoti di memoria, e dunque non sapeva più ritrovare la strada di casa. E' stato recuperato solo all'alba di giovedì dai tecnici del Soccorso Alpino, dopo una notte intera di ricerche, senza sosta.

L'allarme era stato lanciato alle 22.30 di mercoledì: le voci riferivano di un cercatore di funghi che aveva perso l'orientamento. Il contatto telefonico era a tratti assente, fanno sapere dal Soccorso Alpino: sul posto anche l'elisoccorso di Brescia per la ricognizione in volo, in notturna, ma senza esito.

Le squadre hanno continuato per tutta la notte: intorno alle 7 di giovedì è stato ritrovato nella zona della Malga Campolungo. Era molto disorientato, infreddolito e spaventato: ma sano e salvo. E' stato infine trasferito in ospedale in elicottero, per accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce a cercar funghi, poi scompare: notte di paura nei boschi

BresciaToday è in caricamento