menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padre separato tenta il suicidio, salvato dalla polizia

Voleva buttarsi dal cavalcavia di Via Volturno un padre separato di 44 anni: l'intervento della polizia ha evitato il compiersi del gesto dovuto ai cattivi rapporti con l'ex moglie per l'affidamento dei figli

Ieri un padre separato di 44 anni ha tentato di gettarsi dal cavalcavia di Via Volturno. Gli agenti della polizia sono riusciti a far desistere l'uomo a compiere il'estremo gesto.

E' stato fatto parlare con un sacerdote e condotto al pronto soccorso. All'origine della decisione ci sarebbero le tensioni, relative ai figli, con l'ex coniuge. La polizia è intervenuta dopo una telefonata che segnalava la presenza dell'aspirante suicida sul cavalcavia.

Per il salvataggio da parte degli agenti sono arrivati i ringraziamenti dell'associazione "Padri separati" a cui l'aspirante suicida è iscritto.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento