Cronaca

Vendeva estratto di scorpione a donne malate di cancro

Sequestro di Vidatox, l'estratto dal pungiglione di scorpione azzurro ricercato sul mercato per presunti effetti benefici nella cura tumorale. L'uomo, residente a Brescia, stava per vendere venti flaconi ad una padovana di 40 anni per 700 €

La squadra mobile di Padova ha effettuato questa mattina un sequestro di Vidatox, l'estratto dal pungiglione di scorpione azzurro ricercato sul mercato per presunti effetti benefici nella cura tumorale.

Un 52enne, residente a Brescia, è stato fermato al casello di Padova ovest e trovato in possesso di 47 fialette del prodotto realizzato a Cuba ed in vendita nell'isola caraibica a tre dollari a fiala. Stava per consegnarne venti ad una padovana di 40 anni, malata di tumore, per 700 euro.


L'uomo, con precedenti di polizia per truffa è stato denunciato per importazione abusiva di farmaci e truffa. Aveva in tasca tre certificati medici di donne italiane colpite da tumore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva estratto di scorpione a donne malate di cancro

BresciaToday è in caricamento