menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manerba del Garda: seguitava a molestare la ex convivente, torna in carcere

Si trovava già agli arresti domiciliari M.M., 41enne pregiudicato di Padenghe sul Garda, quando nel pomeriggio di lunedì i Carabinieri di Manerba del Garda lo hanno ricondotto in carcere a Brescia

Si trovava già agli arresti domiciliari M.M., 41enne pregiudicato di Padenghe sul Garda, quando nel pomeriggio di lunedì i Carabinieri di Manerba del Garda lo hanno ricondotto in carcere a Brescia.


Il provvedimento è stato preso in esecuzione al ripristino della custodia cautelare in carcere disposto dalla Procura della Repubblica di Brescia, in quanto il soggetto ottenuto il beneficio ha pensato bene di tempestare di telefonate e sms ingiuriosi la sua ex convivente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento