Cronaca

Manerba del Garda: seguitava a molestare la ex convivente, torna in carcere

Si trovava già agli arresti domiciliari M.M., 41enne pregiudicato di Padenghe sul Garda, quando nel pomeriggio di lunedì i Carabinieri di Manerba del Garda lo hanno ricondotto in carcere a Brescia

Si trovava già agli arresti domiciliari M.M., 41enne pregiudicato di Padenghe sul Garda, quando nel pomeriggio di lunedì i Carabinieri di Manerba del Garda lo hanno ricondotto in carcere a Brescia.


Il provvedimento è stato preso in esecuzione al ripristino della custodia cautelare in carcere disposto dalla Procura della Repubblica di Brescia, in quanto il soggetto ottenuto il beneficio ha pensato bene di tempestare di telefonate e sms ingiuriosi la sua ex convivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manerba del Garda: seguitava a molestare la ex convivente, torna in carcere

BresciaToday è in caricamento