«TRENORD FREE TIME»: al via i pacchetti turistici per riscoprire le bellezze lombarde

Per incentivare l’utilizzo del treno e il turismo nelle zone di maggiore attrattiva della Lombardia, Trenord propone nuove offerte turistiche a prezzi agevolati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

trenord-2Prosegue l’impegno di Trenord per diffondere l’utilizzo del treno come mezzo di trasporto rapido, economico e sostenibile, anche nel tempo libero. È così che nasce «Trenord Free Time»: una serie di opportunità di viaggio con biglietti integrati che consentono di riscoprire le bellezze della Lombardia a prezzi convenienti.

Grazie a una continua collaborazione e a una stretta sinergia con i principali attori del territorio lombardo, Trenord ha potuto sviluppare un’interessante offerta volta a valorizzare e promuovere diverse località di maggior attrattiva turistica.
 
«Trenord Free Time» è stata presentata oggi in una conferenza stampa presso la sede della Regione Lombardia, alla presenza dell’amministratore delegato di Trenord Giuseppe Biesuz, dell’assessore regionale Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, e dell’assessore regionale al Commercio, Turismo e Servizi, Margherita Peroni.
 
Le prime opportunità proposte da «Trenord Free Time» riguardano tre delle aree più belle della nostra Regione: il Lario, la Valcamonica e il Lago Maggiore.
 
Con il «Girolario con Trenord» è possibile godere – partendo da Milano - della maestosità e del fascino dei due rami del Lario, accedendo a un biglietto integrato unico che include viaggio in treno e in battello (con validità giornaliera) a 15 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi dai 4 ai 14 anni non compiuti. I bambini fino ai 4 anni viaggiano gratuitamente. Gli itinerari possibili sono due: Milano-Como-Lecco-Milano oppure Milano-Lecco-Como-Milano. «Girolario con Trenord» è acquistabile fino al 30 settembre 2012.
 
Il «Pass Valcamonica» consente di visitare la «Valle dei Segni» e di ammirare i patrimoni mondiali dell’UNESCO. Si può scegliere l’opzione «Pass Valcamonica Brescia-Edolo», a 10 euro e valida per un giorno, che prevede la libera circolazione sulla linea Brescia-Iseo-Edolo; o il «Pass Valcamonica Lombardia-Edolo», a 17 euro, valido per 2 giorni, partendo da qualsiasi stazione servita da Trenord in Lombardia verso Brescia (escluse le stazioni della linea Brescia-Iseo-Edolo che, appunto, rientrano nella prima offerta) e permette la libera circolazione sulla linea che serve la Franciacorta e la Valcamonica. Entrambe le offerte permettono ingressi agevolati - entro il 31 ottobre - a terme, musei, alberghi e altre attività a prezzi scontati  (l’elenco dei partner è disponibile sul sito www.trenord.it ). I ragazzi fino ai 14 anni non compiuti viaggiano gratis.
 
La terza offerta è «Lago Maggiore Express con Trenord», grazie alla quale Trenord, insieme ai partner di Lago Maggiore Express, Navigazione Laghi Maggiore, Como e Garda, SSIF (Società Subalpina Imprese Ferroviarie) e FART (Ferrovie Autolinee Regionali Ticinesi), partendo da Milano, dà la possibilità di visitare le splendide isole e gli antichi castelli che si affacciano sul Lago. Fino al 14 ottobre quest’opportunità comprende: il biglietto ferroviario Milano-Arona, il biglietto integrato Lago Maggiore Express (ticket per navigazione in battello, con possibilità di pranzo a bordo, acquistando il coupon a parte, e trasferimento in treno da Locarno a Domodossola), il biglietto ferroviario Domodossola-Milano. Il costo è di 35 euro per gli adulti e di 17 euro per i ragazzi fino a 14 anni non compiuti. Per chi volesse approfittare del pranzo a bordo del battello il costo è di 49 euro per gli adulti e di 27 euro per i ragazzi.
 
Sempre sul Lago Maggiore, Trenord propone di godersi le Isole Borromee prendendo il treno fino a Laveno (FN/FS), Stresa, o Baveno e proseguire con Navigazione Laghi Maggiore, di Como e di Garda, con soste sulle isole lacustri più conosciute al mondo. Qui ancora le tariffe sono particolarmente interessanti e la tranquillità assicurata, senza problemi di parcheggio o di traffico. Il biglietto integrato «Isole Borromee» prevede i seguenti prezzi: adulti a 22 euro  e la tariffa ragazzi (4-14 anni non compiuti) a 10 euro. L’offerta è valida fino al 30 settembre 2012.
 
Sul sito internet di Trenord sono riportate altre offerte uniche che permettono di riscoprire le ricchezze del territorio lombardo come le Ville del FAI a Varese (Villa Panza) e a Milano (Villa Necchi Campiglio). I biglietti includono il viaggio in treno, l’ingresso e visita alle ville e il pranzo nei prestigiosi ristoranti di queste storiche strutture. Questa proposta, in scadenza alla fine del mese di luglio, è stata prorogata al 31 ottobre in virtù del grande successo ottenuto.
 
«I dati parlano chiaro: sono oltre 300.000 i viaggiatori che, solo la domenica, scelgono di viaggiare con i nostri treni – ha dichiarato l’amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz -. Trenord ha colto questo segnale inequivocabile di come si stia affermando la percezione che il treno, per rapidità, costi e sostenibilità, è il mezzo di trasporto migliore, anche nel tempo libero. Con l’offerta “Trenord Free Time”  abbiamo voluto rispondere al bisogno di tempo e svago dei nostri clienti, proponendo biglietti di viaggio integrati e convenienti. È in quest’ottica, inoltre, che Trenord si sta impegnando a sviluppare le relazioni strategiche già avviate con i principali rappresentanti del territorio per sviluppare nuove proposte turistiche in grado di coniugare l’offerta di viaggio in treno con agevolazioni, sconti e convenzioni per famiglie, giovani e adulti».
 
Raffaele Cattaneo, assessore a Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, ha aggiunto che: «Con il progetto “Trenord Free Time” vogliamo raggiungere tre precisi obiettivi: proporre un’offerta integrata di servizi ai cittadini lombardi e ai turisti per rendere più attrattiva e conveniente la scelta del trasporto pubblico anche per il tempo libero, fare del trasporto pubblico un vettore per la promozione del nostro territorio e compiere un ulteriore passo verso l’integrazione dei servizi e delle tariffe, che rappresenta una delle nostre priorità a vantaggio dei cittadini. Senza dimenticare che l’utilizzo del treno è certamente un’alternativa valida all’auto anche nel weekend al fine di evitare ingorghi, traffico e inquinamento. Si tratta di un pacchetto di offerte pensate davvero a misura di famiglia che valorizza le bellezze del territorio lombardo».  
 
«I momenti di crisi economica portano a modificare modi, abitudini e consumi delle famiglie – ha sottolineato Margherita Peroni, assessore al Commercio, Turismo e Servizi della Regione Lombardia -. Nonostante le previsioni diano in forte calo la permanenza presso le località turistiche, le famiglie italiane difficilmente rinunceranno totalmente alle proprie ferie e di conseguenza accorceranno il periodo di vacanza. La proposta di Trenord rientra perfettamente nell’ottica attuale, in quanto offre a prezzi abbordabili, la possibilità da un lato di trascorrere una giornata diversa, alla scoperta del territorio e delle eccellenze Lombarde e dall’altro incentiva il turismo sostenibile. Un’ottima iniziativa, comoda ed economica, che contribuirà certamente in modo positivo a favore del turismo lombardo».
 
«Trenord Free Time» è acquistabile presso tutte le biglietterie Trenord della rete FERROVIENORD dotate di sistema elettronico, i My Link Point e le emettitrici automatiche.
 
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.trenord.it o contattando il numero verde 800 500 005.

Torna su
BresciaToday è in caricamento