Cronaca

Terribile incidente: travolto da un’esplosione in casa, muore in ospedale

E’ morto dopo due settimane in ospedale il 62enne Osvaldo Pasquali, originario di Borgosatollo ma da anni in Brasile. Lascia la madre e le sorelle

Osvaldo Pasquali (fonte Facebook)

Un terribile incidente è costato la vita al bresciano Osvaldo Pasquali, originario di Borgosatollo ma da tempo trasferitosi in Brasile: nella sua casa di Mosqueiro, in territorio di Belém nel nord del Paese, è stato vittima di una violentissima esplosione che gli ha procurato diverse ferite oltre che a varie e profonde ustioni, che purtroppo gli saranno fatali.

E’ rimasto in ospedale per un paio di settimane, dal 12 aprile fino a lunedì scorso, quando anche il suo cuore da combattente si è dovuto arrendere. Pasquali aveva 62 anni: ne avrebbe compiuti 63 proprio in questi giorni. Come da sue volontà, è stato cremato e sepolto in Brasile: nel Bresciano lo piangono la madre, le sorelle e i nipoti.

Una vita piena di ricordi

Grande appassionato di fotografia, che di fatto per molto tempo è stato il suo lavoro, da anni si era trasferito in Sudamerica per collaborare con alcune Ong, e supportare le popolazioni locali più povere. In passato ha collaborato anche con Legambiente. Una vita breve ma avventurosa, dall’Africa all’Asia, su cui aveva scritto diversi libri (tra cui uno proprio sull’Amazzonia).

A decine i messaggi di cordoglio arrivati ai familiari, e anche sui social. “Un amico e compagno di lotte e tante avventure, sempre a fianco degli ultimi in ogni angolo del mondo”, scrive di lui l’amico Gianpaolo. “Ciao caro amico, che tu possa trovare la pace e la giustizia per cui hai dedicato la vita”, il commento di Maria Rosa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile incidente: travolto da un’esplosione in casa, muore in ospedale

BresciaToday è in caricamento