Cronaca

Vuole suicidarsi buttandosi dal tetto di casa: ragazzo salvato in extremis

Ha minacciato di togliersi la vita, di buttarsi di sotto da oltre 10 metri di altezza dopo aver raggiunto il tetto di casa: salvato appena in tempo ragazzo bresciano di 17 anni di Ossimo

Tenta il suicidio dal tetto di casa, viene salvato appena in tempo dal pronto intervento dei soccorritori. Tragedia sfiorata domenica sera a Ossimo, dove un ragazzino di 17 anni ha minacciato di togliersi la vita gettandosi del vuoto. Per farlo era salito sul tetto di casa, a oltre 10 metri d'altezza.

Provvidenziale l'intervento dei soccorsi, che sono riusciti alla fine a convincerlo a cambiare idea. La centrale operativa del 112 ha inviato sul posto carabinieri, ambulanza e pure i vigili del fuoco: tutti pronti a intervenire nel caso le cose si fossero messe male.

Sarebbero stati due militari a convincerlo definitivamente a tornare sui suoi passi. Quando fino a pochi minuti prima le minacce erano ben altre: “Voglio buttarmi di sotto”. Il ragazzo è stato poi accompagnato in ospedale, ricoverato per accertamenti: presto potrà riabbracciare i suoi genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole suicidarsi buttandosi dal tetto di casa: ragazzo salvato in extremis

BresciaToday è in caricamento