menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio precipita nel vuoto per 10 metri: ora lotta per la vita al Civile

Sono ancora gravi, con riserva di prognosi, le condizioni del 42enne Oleksander Bulac, l'operaio che giovedì mattina a Ospitaletto è precipitato da oltre 10 metri

Non è ancora stato dichiarato fuori pericolo il 42enne Oleksander Bulac, l'operaio che giovedì mattina si è sganciato da un ponteggio a oltre 10 metri di altezza, precipitando poi nel vuoto, per evitare di venire schiacciato da un pilastro che in quel momento si stava staccando. Tutto è successo intorno alle 9.30 nel cantiere per il nuovo polo logistico della Zust Ambrosetti, nell'area dell'ex Kriotrans.

Bulac, di origini ucraine ma da tempo residente a Lovere, sul lago d'Iseo, è stato ricoverato d'urgenza al Civile, in codice rosso, trasferito in ospedale in elicottero: nonostante sia sempre rimasto cosciente, le sue condizioni sono ancora molto gravi. Attualmente si trova in Rianimazione: i medici hanno riservato  la prognosi.

Sganciato dal ponteggio prima di essere travolto

L'allarme è stato lanciato dai colleghi, che hanno assistito increduli alla scena. Il 42enne ha avuto la forza e il sangue freddo di capire cosa stava succedendo, riuscendo così a “liberarsi” dall'imbragatura per evitare che capitasse il peggio. Se fosse rimasto agganciato, infatti, molto probabilmente sarebbe stato travolto (e ucciso) dal pesantissimo pilastro in cemento. 

Incidente sul lavoro: i rilievi di Ats

Sul posto, oltre all'elicottero del 118, anche un'ambulanza della Croce Verde oltre che l'automedica, e poi i Vigili del Fuoco, i carabinieri di Chiari: a loro sono stati affidati i rilievi, con il supporto dei tecnici di Ats che stanno verificando – come da prassi – eventuali irregolarità nel cantiere. E' il secondo incidente in pochi giorni nell'area vasta di Franciacorta e Ovest bresciano: il 9 novembre scorso, sulla Sp19 in territorio di Cazzago San Martino, è morto un operaio di 42 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento