Cronaca A4

Ospitaletto: ubriaco in A4, tenta di aggredire i poliziotti

Un uomo di 58 anni e residente a Vicenza che perde più volte il controllo del suo furgone. Sulla A4, all'altezza di Ospitaletto, viene fermato dalla Polizia: prima li vuole corrompere, poi li aggredisce. Arrestato

Talmente ubriaco da non riuscire a controllare il suo mezzo, un furgone che non smetteva di ‘tagliare’ le tre corsie dell’autostrada A4, direzione Venezia. Fermato dalla Polizia Stradale, era pure convinto di essere già arrivato a Vicenza, quando invece era ancora in territorio di Ospitaletto.

Ce n’è voluto un po’, prima di farlo accostare. Alla guida un 58enne residente nel vicentino, che stava rientrando a casa. Ma con un tasso alcolico tale da renderlo un pericolo per sé e per gli altri. La Polizia gli sta alle calcagna per parecchio, prima ‘sfanalando’ e poi via di lampeggianti e sirene.

Per fermarlo gli agenti hanno quasi dovuto speronarlo. L’uomo è sceso dal furgone, in preda ad una molesta ebbrezza. Ha chiesto ai poliziotti se fosse già arrivato a Vicenza, poi si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test, lanciando una banconota da 50 euro nell’abitacolo della volante.

Ai limiti dell’assurdo avrebbe cercato così di corrompere i poliziotti che, a questo punto, hanno cercato di infilargli le manette ai polsi. L’ubriaco non ci ha più visto, e li ha pure aggrediti. Un finale atteso, e che gli è costato una notte in carcere a Canton Mombello, in attesa del processo. Accusato ora di resistenza a pubblico ufficiale, guida pericolosa e tentata corruzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospitaletto: ubriaco in A4, tenta di aggredire i poliziotti

BresciaToday è in caricamento