Cronaca

Cerca di sfondare la porta di casa dell’amica: “Dammi i tuoi soldi!”

Arrestata una giovane di 18 anni di Ospitaletto: dopo aver minacciato un'amica, a cui chiedeva del denaro, ha pure aggredito i Carabinieri in caserma

Una ragazza bresciana è arrivata a minacciare la sua amica fidata, o almeno così sembrava: voleva quei soldi a tutti costi. Una serie infinita di messaggi su Whatsapp, ai limiti dello stalking e per giorni e giorni. Tanto da convincere la giovane a presentarsi in caserma e chiedere aiuto ai Carabinieri.

Ai militari ha mostrato i messaggi incriminati, e poi addirittura qualche fotografia in diretta, inviate solo pochi minuti prima, in cui l'altra ragazza si mostrava in azione nel tentativo di sfondarle la porta di casa.

Subito una pattuglia sul posto, che ha intercettato e fermato la giovanissima, una ragazza di Ospitaletto di 18 anni appena compiuti. Sulla porta di casa dell'amica vari tentativi di effrazione.

La ragazza è stata così condotta in caserma, e non ci ha visto più: armata di una lunga lima per unghie ha deciso di danneggiare pure le poltroncine della sala d'attesa. Una volta che i militari hanno provato a fermarla, li ha aggrediti a sua volta.

Inevitabile l'arresto: anche per una ferita ad un labbro provocata ad un carabiniere. In attesa del processo la ragazza è stata accompagnata al reparto di Psichiatria del Civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di sfondare la porta di casa dell’amica: “Dammi i tuoi soldi!”

BresciaToday è in caricamento